Come richiedere un preventivo per il tuo Ricevimento?

Ti spieghiamo come muovere i primi passi per non incappare in errori.

Tra le varie email che riceviamo, la più frequente è la seguente: “posso ricevere un preventivo?

La domanda è senza dubbio molto generica e ci racconta poco dell’evento e soprattutto della tipologia di ricevimento che avete voglia di sviluppare. Noi quindi dobbiamo inviare una proposta gastronomica delineata per quale tipologia di evento?

Un’altra tipologia di richiesta è composta da una breve presentazione , quindi la tipologia di evento, con una data ed un numero di ospiti ipotetico. Questo è comunque poco, ma è già un buon punto di partenza! In questo caso abbiamo alcune informazioni utili per decidere quale è la proposta gastronomica adatta e quali piatti inserire in base alla stagione in cui verrà sviluppato l’evento.

La difficoltà nel produrre un preventivo scatta nel momento in cui non si hanno informazioni dettagliate riguardo la tipologia di servizio richiesto.

Fate attenzione quando, senza la minima domanda, quindi senza essersi confrontati con voi, attraverso una breve telefonata o scambiando qualche email, vi arriva un preventivo. Con queste condizioni la proposta non è personalizzata ed è inviata solo con la funzione della vendita.

E’ infatti molto importante costruire un rapporto tra venditore e cliente, d’altronde noi non stiamo vendendo un televisore ma un ricevimento che per la sua importanza sarà nella memoria di tutti.

Quindi cosa devo sapere per produrre un preventivo?

Partiamo sicuramente dalla tipologia di evento: nozze, cerimonia, compleanno, incontro aziendale; devo avere un’idea seppur ipotetica di data, e un numero seppur indicativo di ospiti che vi parteciperanno; ultima nota determinante è il luogo dell’evento. Per luogo s’intende Regione, zona e/o provincia dalla quale non si vuole uscire o nello specifico se già si hanno le idee chiare la Location.

Questi sono i punti cardine. Da qui si può iniziare l’elaborazione di un preventivo, che sicuramente sarà rivisitabile e personalizzabile, ma come biglietto da visita ha le caratteristiche che il destinatario vuole ricevere. Ma soprattutto ha un’idea di costo.

Una volta ricevuta la proposta gastronomica, arriva il momento del paragone con altre proposte che avrete richiesto.

Qui si innesca l’errore più comune: la scelta in funzione del costo. Non cadere in questo errore! E’ infatti importante una volta ricevuta la proposta fissare un appuntamento con chi sa trasformare un foglio di carta in un evento realistico e tangibile. Quella stessa persona con la sua esperienza e l’amore per il proprio lavoro potrebbe gestire il giorno più importante della vostra vita ed è proprio in quel momento che voi deciderete se affidargli il servizio.

Molti la chiamano professionalità, altri empatia, altri ancora esperienza. Per noi è un mix di queste caratteristiche accompagnate da tanto cuore.

Una volta instaurato un sottile legame tra noi e voi, andiamo a personalizzare l’evento, all’interno del menù potremmo inserire angoli tematici adatti alla stagione o ai gusti. Inserire il servizio di Open Bar o di pasticceria espressa. Iniziamo quindi a costruire un progetto.

Giovanni Micheli Chi Siamo in fase di appuntamento

Riassumendo, quando richiedi un preventivo non dimenticare mai questi passaggi:

  • inserisci tra i dati la tipologia di evento, la data e il numero di ospiti
  • non affidarti al preventivo con il costo più basso
  • fissate un appuntamento di persona o in video call, dando vita ad un foglio di carta
  • affidati a chi in fase di appuntamento esprime sicurezza, professionalità ed esperienza
  • ascolta le tue sensazioni
  • degusta i loro piatti nella fase di Tasting menu, per maggiori informazioni leggi l’articolo La Prova Menu

Se questo articolo ti è stato utile, vuoi maggiori informazioni perchè stai muovendo i primi passi nell’organizzazione del tuo evento puoi contattarci, saremo ben lieti di aiutarti in questo magnifico percorso.

Condividi

Commenti 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *